Come viene preparato il circuito di Formula 1 di Singapore

Di Redazione, 10/09/2011
Il Gran Premio di Singapore di Formula 1 si svolgera' domenica 25 settembre 2011 alle otto di sera, ora locale. E' la quarta volta che il circus della Formula 1 visita la piccola città-stato-isola asiatica per quello che rimane l'unico Gran Premio notturno in Formula 1, e l'unico Gran Premio che si svolge su un circuito stradale in Asia. Vivendo a Singapore ho avuto modo di seguire i preparativi del GP, e anche di vedere alcune sessioni di prove libere direttamente dal mio ufficio al 24 piano di un grattacielo all'interno del circuito, a Suntec City.

Nel caso dei circuiti cittadini, uno dei problemi principali e' preparare il percorso senza danneggiare il normale svolgimento delle attivita' locali. Cosa fattibile fino ad un certo punto: il pulman-navetta che mi porta al lavoro NON arrivera' nella zona in cui lavoro, nella settimana precedente al GP, per esempio, per cui sara' difficile riuscire ad andare in ufficio.

Operai rimuovono strisce gialle dalle strade di Singapore

Oltre che un automobilista sono anche un ciclista, e in questa veste non posso che lodare il manto stradale del percorso del Gran Premio di Singapore: grazie ai preparativi per il GP, pedalare lungo il percorso del circuito e' un piacere: asfalto liscio che pare velluto, niente che sporga e faccia sbandare, nessun avvallamento. E persino le strisce gialle continue e tratteggiate delle strade vengono rimosse, in occasione del GP, e ricollocate la settimana successiva alla gare.





Copyright dell'immagine: © ViaggiareLeggeri.com / Auto.affari.to

Argomenti: Formula 1, Singapore, foto
Data: 10/09/2011 alle 07:00
©2011 Auto & Affari. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.
Redazione

L'autore: Redazione

La redazione di questo sito


Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato

Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Questa domanda à per verificare che tu sia umano.