SCOOP: il vero Michael Schumacher non corre in Formula 1

Di Webmaster, 14/09/2011
Avete notato le prestazioni altalenanti di Michael Schumacher, dopo il suo ritorno alla Formula 1? Non e' a causa dell'eta': dopotutto, Mario Andretti faceva un deretano cosi' ai guidatori piu' giovani alla bella eta' di cinquantanove anni, e da Schumacher c'e' da attendersi altrettanto.

La realta' e' che il campione tedesco, ex pensionato d'oro guida la Mercedes in Formula 1 solo quando ne ha voglia, il che non avviene molto spesso quest'anno, e altre volte si fa sostituire da una controfigura. Siamo infatti in possesso di uno scoop esclusivo: Schumacher si trova a Kuala Lumpur, in Malesia.


Per mimetizzarsi meglio durante le sue periodiche permanenze in Malesia, Schumacher ha scelto un travestimento insolito: finge d'essere un tassista. Lo fa perche' cosi' puo' visitare ogni angolo del meraviglioso Paese asiatico passando inosservato, e anche perche' e' una persona simpatica e gli piace il contatto umano, oltre che la velocita', e cosa c'e' di meglio che fare il tassista, per conoscere gente interessante? A completamento del suo travestimento, il campione tedesco indossa una maschera che lo fa apparire settantenne, in modo da non venire infastidito da giovani e procaci fans, cosa che sua moglie gradirebbe poco.

Abbiamo incontrato oggi Michael Schumacher, che era alla guida di uno scalcinato taxi Proton su cui sedeva l'estensore di queste note, e abbiamo accompagnato Schumacher in una folle corsa in cui ha stabilito un tempo record sul percorso che separa l'hotel Hilton di Kuala Lumpur dal terminale low cost dell'aeroporto KLIA (Kuala Lumpur International Airport). Guidando a 150 km/h su un percorso affollato di traffico, Schumacher ha impiegato poco piu' di trenta minuti per completare il percorso, comprese fermate a vari semafori e un rallentamento a 135 km/h dopo aver avvistato un'auto della polizia. Il record si e' svolto con gomme da gara, serbatoio pieno, bollo pagato, tassametro in funzione, e con l'estensore di queste note aggrappato al sedile posteriore e al pranzo che non voleva saperne di restare nello stomaco.

Il signor Schumacher ha rifiutato di posare vicino al suo taxi Proton, per non violare il contratto col team Mercedes di Formula 1. Ecco quindi una foto scattata di straforo mentre guidava:

Schumacher durante il recod Kuala Lumpur-KLIA

Nonostante il percorso piuttosto lineare e con ampi curvoni da prendere in pieno, il tracciato da Kuala Lumpur al KLIA e' reso difficile dalla presenza di paurosi avvallamenti neiu curvoni piu' veloci, che sono stati affrontati senza rallentare, come nella migliore tradizione del campione tedesco, e anche facendo i fari a qualche doppiato. Il quarantaduenne miliardario di Kerpen, sempre in pieno controllo della situazione, ha anche effettuato una telefonata col cellulare, ovviamente tenendolo in mano, nel corso di un curvone a 140 km/h, senza lasciarsi distrarre dagli scodinzolamenti dell'auto ormai al limite dell'aderenza garantita dai pneumatici.

Per dovere di cronaca segnaliamo che il tragitto e' stato completato con un esborso di 60 ringgit malesi, come pattuito, equivalenti a 13 euro.

Nell'intervista dopo il completamento del record il signor Schumacher - senza togliere la maschera da tassista malese, ma con un chiaro accento prussiano della Wesfalia - ha dichiarato:
Kretevo tuo folo fosse a sette e mezza, non sette e zinquanta! Tu kiarire tuo orario, prossima folta! Tefi ezzere preciso! Prezizione! Prezizione! Prezizione!


Grazie signor Schumacher travestito da tassista malese, ma non ci sara' un altro viaggio nel suo taxi, per me. La prossima volta che devo andare in Malesia prendero' il tram.





La mappa del percorso Kuala Lumpur-KLIA



Argomenti: Malesia, taxi, Formula 1, umorismo
Data: 14/09/2011 alle 15:32
©2011 Auto.Affari.To. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.

L'autore: Webmaster

Faccio tante cose, compreso scrivere su questo sito.


Discussioni su quest'argomento nel forum

Non ci sono discussioni in corso relative a quest'articolo. Desideri iniziarne una?

Inizia nuova discussione

Tutti i campi sono obbligatori. L'indirizzo email non verra' mostrato sul sito.

Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.

Questa domanda viene posta per verificare che tu sia un utente umano.