Vendere un'auto negli USA: Toyota RAV4 ad Atlanta, Georgia - Conclusione

Di Webmaster, 23/12/2007
La mia conoscente ha poi deciso di accettare l'offerta Carmax per la sua Toyota RAV4 del 2006: 16.000 dollari. Una chiamata alla banca che aveva finanziato il prestito ha pero' portato un'amara sorpresa: il debito residuo non era di circa 16.000 dollari, pari al valore dell'auto, come aveva calcolato, bensi' oltre 20.000 dollari. Nonostante cio', non puo' tenere l'auto in garage (che non avra' piu' negli USA, visto che ritorna in Italia), per cui ha deciso di prendere quel che il mercato offriva. Siamo andati al Carmax di Kennesaw, a nord di Atlanta, Georgia, e nel giro di tre quarti d'ora la vendita e' stata completata. Carmax paghera' alla banca il debito residuo; a tale scopo, la proprietaria della RAV4 ha dovuto sborsare a Carmax la differenza tra la cifra che Carmax le paga e quanto dovuto alla banca.

In conclusione: vendere un'auto negli Stati Uniti con Carmax e' rapido e pratico, ma i prezzi possono essere causa di delusione.
La parte finanziaria dell'operazione e' comunque quella che piu' mi da' da pensare. Durante il primo anno del prestito, le rate (circa 11.000 dollari) hanno ripagato soprattutto l'interesse sulla vettura, e solo 3.000 dollari (circa) sono andati a ripagare il prezzo d'acquisto della vettura nuova.

Il mio suggerimento e' pertanto, ove possibile, di acquistare un'auto per contanti o limitare al minimo indispensabile il numero di rate.

Argomenti: acquisti, auto, Stati Uniti, Atlanta
Data: 23/12/2007 alle 07:30
©2007 Auto.Affari.To. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.

L'autore: Webmaster

Sono quello che ha creato, programmato e che gestisce questo sito.


Discussioni su quest'argomento nel forum

Non ci sono discussioni in corso relative a quest'articolo. Desideri iniziarne una?

Inizia nuova discussione

Tutti i campi sono obbligatori. L'indirizzo email non verra' mostrato sul sito.

Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.

Questa domanda viene posta per verificare che tu sia un utente umano.